Investimenti: Bondora Go & Grow

Murales e volantino Bondora Go & Grow

Era una mattina del 2004, la lezione di economia iniziava alle 08:00, ed io di corsa, come tutte le mattine, giravo in tondo con l’auto per cercare parcheggio vicino alla facoltà. Il professore di macroeconomia lo si ascoltava con piacere e la lezione trattava degli effetti dell’inflazione.

Ma cos’è l’inflazione?

L’inflazione è l’aumento prolungato del livello medio generale dei prezzi di beni e servizi i in un determinato periodo di tempo, che genera una diminuzione del potere d’acquisto della moneta. Con l’innalzamento dei prezzi, ogni unità monetaria potrà comprare meno beni e servizi. In pratica, l’inflazione erode il potere d’acquisto dei consumatori. Ogni giorno, lentamente, l’inflazione riduce il nostro potere d’acquisto, cioè l’euro che abbiamo in tasca oggi vale meno di quello ieri. Nel 2018 l’inflazione, in Italia, si è attestata al 1,2%, quindi pensai di trovare una soluzione per mettere al riparo i miei risparmi da questo inevitabile declino e magari, perché no, cercare di guadagnarci pure qualcosa in più dal mio patrimonio.

Sito Bondora

Perchè Bondora Go & Grow?

Bondora col suo servizio Go & Grow , ci permettere di far fruttare il nostro capitale ad un tasso del 6,75% annuo (il tasso si avvicina al 7%, in quanto gli interessi vengono giornalmente reinvestiti, creando il magico interesse composto).

Ma cos’è Bondora? Bondora è una piattaforma estera di peer to peer lending. Si va beh, ma cos’è il peer to peer lending? Ecco cosa riporta wikipedia:  peer-to-peer lending, spesso abbreviato in P2P lending e in italiano come prestito tra privati, si definisce un prestito personale erogato da privati ad altri privati su Internet. Ha luogo sui siti di aziende di social lending, senza passare quindi attraverso i canali tradizionali rappresentati da società finanziarie e banche.

Quindi noi prestiamo ai privati e questi, sul finanziamento che concediamo, restituiranno il capitale e pagheranno gli interessi. Con Bondora Go & Grow, non ci accorgeremo di tutti questi movimenti né avremo problemi di mutuatari insolventi, in quanto è direttamente la piattaforma che ci riconosce, sui depositi fatti, la percentuale del 6,75%.

Esistono, sempre su Bondora, altri due sistemi di gestione: il Portfolio Pro e Portfolio Manager, in questi casi però ci esporremo alle, eventuali, insolvenze dei mutuatari a fronte di interessi molto più alti, rispetto al sistema Go & Grow, e non sarà possibile, fino a quando avremo finanziamenti in essere, cioè non totalmente restituiti, prelevare o reinvestire quelle quote. Quindi, a mio avviso, il gioco non vale la candela, meglio pochi ma subito e soprattutto quando ne abbiamo bisogno, e se ti iscrivi da qui hai subito 5 euro che ti regala bondora. Grazie Bondora.

Bondora ha già una certa anzianità in questo settore, avendo oramai alle spalle dieci anni di esperienza, e raggiungendo dei buoni risultati acclarati da dati inconfutabili.

Facciamo due conti

Subire passivamente inflazione

Ipotizziamo di avere 1000  euro in banca e che il tasso di inflazione rimanga per 40 anni dell’1,2%, come nel 2018, cosa succederà passati gli anni, se questi soldi rimangono dormienti?

Oggettivamente: niente rimarranno 1000 euro ma….,e si c’è sempre un ma, quanto varranno nell’anno 2049? Avremo un potere di acquisto pari a € 520, avremo perso quasi la metà del potere di acquisto che avevamo nel 2019.

Investire con Bondora Go & Grow

Ipotizziamo di depositare su Bondora un importo x e vediamo come questo frutta nel tempo.

Partendo da un deposito di € 100 * 6,75% (7%) = € 6,98 di interessi per un anno

 € 40,14 per 5 anni      –      € 285,69 per 20 anni

€ 96,39 per 10 anni     –      € 657,47 per 30 anni

Partendo da un deposito di € 1000 *6,75% = € 69,82 di interessi per un anno 

€ 401,40 per 5 anni   –    €2.856,94 per 20 anni

€ 963,91 per 10 anni   –    € 6.574,69 per 30 anni

Partendo da un deposito di € 10.000* 6,75%= € 698,24 di interessi per un anno 

€ 4.013,96 per 5 anni    –       € 28.569,44 per 20 anni

€ 9.639,10 per 10 anni   –      € 65.746,93 per 30 anni

Avete notato qualcosa di strano in questi conteggi? Osservate gli interessi dopo dieci anni sono quasi quanto il capitale iniziale investito, ciò vuol dire che in 10 anni avrete quasi raddoppiato il capitale, in 20 anni avrete quasi triplicato e a 30 anni avrete più che sestuplicato il capitale, ecco rappresentata coi numeri la magia dell’interesse composto.

GuadagnoVivo

Grazie a Bondora abbiamo messo i nostri risparmi al riparo dall’inflazione ed in più stiamo guadagnando dagli interessi, che sono i frutti del nostro capitale.

Questo ad esempio è il mio conto, a pochi mesi dalla sua apertura.

conto Bondora

Bondora e facilissimo da usare, basta registrarsi, e se ti registri da questo link guadagni subito 5 euro che ti regala Bondora, questi soldi sono tuoi da subito, puoi investirli e vedere come fruttano giorno dopo giorno, oppure prelevarli, sono tuoi. Devi solamente verificare un metodo di pagamento, mediante bonifico con conto corrente oppure una carta prepagata che abbia l’IBAN, inviando un bonifico anche di 0,01 centesimo, verificato il conto, potrai prelevare tranquillamente. Ogni prelievo su Bondora ha un costo di un euro e puoi prelevare quando vuoi una parte o tutti i soldi che hai nel conto Bondora Go & Grow.

I soldi prelevati, verranno riaccreditati sul sistema di pagamento utilizzato/verificato. Esempio,  carico il conto Bondora sia con carta di credito e poi con conto corrente. Se decido di prelevare tutto,  potrò prelevare prima i soldi versati con carta e successivamente col conto corrente.

 Se versiamo con una sola tipologia di pagamento non incorreremo nel “problema” di cui sopra.

Bondora funziona e mi sta piacendo tanto, ed inoltre piace a più di 6000 persone, vedi le recensioni su Trustpilot.

Tuttavia, ricordatevi bene queste parole, quando si investe c’è la possibilità di perdere tutti od una parte dei  soldi investiti, quindi investite sempre una cifra di denaro che, anche nel malaugurato caso doveste perdere, non modifichi drasticamente il vostro bilancio familiare.

Inoltre, gli interessi maturati andranno inseriti in dichiarazione dei redditi, per saperne di più leggi questo articolo.

Ora sapete tutto!!! E non dite che non ve l’avevo detto…..inflazione trema!!! è arrivata Bondora!!!

 55 total views,  1 views today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione (non ancora presenti nel Blog GuadagnoVivo.it). Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Per maggiori dettagli visita la nostra Privacy Policy e Cookie Policy.