Lisozima: antibatterico naturale

Ero a fare delle commissioni con mio nonno, era estate ed ero in pantaloncini e maglietta, disattento caddi rovinosamente a terra e mi sbucciai un ginocchio, mio nonno disse: “mettici un po’ di saliva per disinfettarlo”. Medicina tradizionale??? No era il Lisozima.

Chi ha scoperto il Lisozima?

In un laboratorio freddo e umido e con un forte raffreddore, almeno così lo immagino, Alexander Fleming era intento a fare studi sui  suoi vetrini (piastre di petri), quando alcune gocce di muco nasale finirono, casualmente, nel vetrino facendogli fare una scoperta sensazionale, il lisozima.

Questo enzima, infatti, è presente in molti liquidi corporei come: lacrime, saliva, muco, siero del sangue, etc. Fleming notò che dove erano presenti nel vetrino le gocce di muco i batteri non proliferavano.

Azione antibatterica del Lisozima

Partiamo dal fatto che il lisozima è un enzima, composto da diversi aminoacidi in grado di lisare (disgregare) la membrana cellulare di virus, batteri e protozoi.

E’ presente nelle secrezioni umane (lacrime, saliva, muco nasale, vaginale, secrezioni spermatiche, siero del sangue) e costituisce una delle più importanti barriere, a difesa delle zone più vulnerabili del nostro organismo (cavo orale, congiuntiva, apparato respiratorio, genitali), contro: protozoi, virus e batteri.

Lisozima in ambito farmaceutico

Il lisozima cloridrato, viene consigliata frequentemente soprattutto in caso di gravi infezioni e immunodepressione e nel trattamento di soggetti con alti fattori di rischio.

Un esempio possono essere gli anziani o comunque quei pazienti affetti da patologie croniche come: asma, malattie polmonari croniche, diabete, malattie cardiovascolari, disturbi immunosoppressivi, etc. . Il lisozima cloridrato aiuta a ripristinare e/o incrementare i livelli di lisozima fisiologicamente presenti nell’organismo, stimolando il sistema immunitario.

Guadagnovivo

Ecco dimostrato che molte volte la saggezza popolare affonda le sue radici nella scienza ufficiale. Possiamo quindi affermare che leccarsi le ferite, così come dice il detto, agevola la guarigione.

Se sei interessato alla tua salute, potresti trovare interessanti questi articoli:

La lacrima, come la saliva, contengono un potentissimo battericida di nome Liso-zima.

e poi non dire che non te l’avevo detto.

 144 total views,  2 views today

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Per maggiori dettagli visita la nostra Privacy Policy e Cookie Policy.